16/02/2011

nuovo prezziario lavori edili regione lazio

Posted in architetti, geometri, ingegneri, news tagged , , , , , , , , , , , a 14:23 di stefanomichelato

come si può scaricare dal sito della Regione Lazio, è entrato in vigore la nuova Tariffa dei lavori edili
ci sono diversi cambiamenti
alcuni prezzi sono aumentati anche del 20% rispetto al prezziario del 2007

sicuramente utile per tutti noi, anche nei casi in cui non è obbligatorio, come nei lavori privati

http://www.regione.lazio.it/web2/contents/infrastrutture/argomento.php?vms=1

Annunci

19/05/2010

Materiali da riciclo: nasce il primo Standard per la certificazione

Posted in ambiente, news tagged , , , , , , a 15:51 di alegre68

L’Icea -Istituto per la certificazione etica e ambientale- organismo europeo di controllo nei settori del biologico e della crescita sostenibile, ha sviluppato il primo “Standard per la certificazione dei prodotti realizzati con materiali riciclati”. L’obiettivo è quello di “….ridurre il consumo di risorse, aumentare la qualità dei prodotti riciclati, limitare le emissioni pericolose nell’aria, nell’acqua e nel suolo come anche ogni impatto sulla salute dell’uomo.”

Lo standard , che è applicabile a tutti i prodotti riciclabili compresi i materiali da costruzione e per l’arredamento, si basa sulla metodologia Life Cycle Assessment (LCA) che valuta le interazioni che un prodotto /processo/attività ha con l’ambiente, il suo potenziale impatto, i carichi energetici ed ambientali lungo l’intero processo produttivo.
Lo schema di certificazione ICEA “analizza i flussi di materia ed energia al fine di determinare il contributo di ciascun prodotto per materie prime vergini risparmiate, riduzione dei consumi energetici e riduzione dei rifiuti.”

fonte: ICEA

09/04/2010

BOERI VS PRESTINENZA PUGLISI su LA MADDALENA

Posted in news tagged , , , , , , , , , , , , a 09:09 di stefanomichelato

ieri c’è stato l’incontro Boeri Prestinenza Puglisi: non l’abbiamo perso.
Boeri ci ha detto che non aveva capito, che non si intendeva di appalti…. !?! ma che adesso ha capito! ora si impegnerà a risolvere il problema!! …
risolva il problema: … restituisca il timbro!
ci ha detto che ora ha capito quanto sia importante per un progettista esecutivo poter avere il controllo dei computi, dei capitolati, dei materiali !!!
Lui: il professore al Politecnico.
Lui:il pluridirettore di riviste internazionali.
Lui: il progettista di innumerevoli architetture
Lui che si è vantato di aver condiviso con il proprio committente pubblico il sogno di portare i migliori architetti del mondo per realizzare il più importante progetto ambientale della sardegna…
Lui: il Consulente del Committente Pubblico che aggira sapientemente le norme che impediscono al progettista del Preliminare di essere il progettista degli altri livelli di progettazione.
Lui, che chiamato dalla Impresa, dopo che il Committente aveva fatto capire che era persona gradita (questo abbiamo sentito senza smentite – semplicemente, un reato-), mette su un ufficio di 40 architetti in cui nessuno-dico-nessuno gli spiega che i computi e i materiali non sono di secondaria importanza in un progetto. E che rimane al suo posto vedendo intorno a se crescere un progetto di cui non ha il controllo (ma di cui si vanta!?!). Un progetto i cui costi lievitano a dismisura ma di cui nulla sa.

Per capire quanto il nostro povero architetto debba essere ovviamente e necessariamente uno sprovveduto basta vedere il sito

un castone: la discussione di ieri è stata introdotta raccontandoci con vanto ed orgoglio quanto siano stati importanti le quantità in gioco: camion, navi, tonnellate, mq, mc… ma non erano estranei alle quantità in gioco? perche se ne vantano?

Se è vero che Boeri non riesce a capire cosa gli capita attorno, faccia altro nella vita!
e non venga all’Ordine degli architetti a dire di non sapere o non capire.
Lui! uno dei più potenti architetti di italia e del mondo!

infine Boeri ha detto che ci sono i cattivi nella Politica e nella Amministrazione, ma noi no!
noi Architetti siamo buoni! e siamo tutti dalla stessa parte!
NO SIGNOR BOERI
NON SIAMO TUTTI UGUALI
NON STIAMO DALLA STESSA PARTE
e non è una questione di schieramenti politici… è una questione di deontologia, di civiltà, di cultura politica e architettonica.

e non parlo solo di Boeri, ma di un sistema al quale partecipano alcuni professionisti. Boeri è solo uno di questi Signori della Architettura. E’ solo uno che ha trovato normale partecipare al gioco per la superiore Architettura, senza “capire” che questo Sistema uccide l’Architettura.

VIA!!!
basta con questi personaggi che inquinano la cultura architettonica italiana con le loro misere opere ben veicolate su media e nei salotti. personaggi che occupano cattedre (altro mondo di “mammolette”) e direzioni di giornali (un ambientino..) da cui esercitano il potere (..ignari?) per poi, alla fine, produrre una architettura non migliore di altre.
Rappresenta solo una idea di potere autoreferenziale che tutto mangia a discapito di tanti altri che non riescono ad accedere allo straccio di nulla.
Architetti che, se gli fosse concesso da questo sistema inquinato di poter dimostrare il proprio valore, non sfigurerebbero di certo!!

02/02/2010

Comune di Roma: delibera d’indirizzo per il “piano colore” del centro storico.

Posted in news, roma tagged , , , , , , a 15:09 di alegre68

Approvata dal Consiglio Comunale di Roma la delibera d’indirizzo per il “piano colore” del centro storico. Secondo la delibera sarà istituita una commissione per redigere un “piano di tutela dell’immagine della città storica” che indicherà colori e parametri d’uso. Forti sgravi sul canone per l’occupazione del suolo pubblico per coloro che si atterranno alle indicazioni del piano e per il restauro delle facciate di stabili deturpati da graffiti e scritte vandaliche. Prevista la possibilità di ottenere l’esenzione dal canone per la pubblicità sui ponteggi. I lavori dovranno essere avviati entro un anno e mezzo dalla approvazione del piano del colore.

fonte: Comune di Roma

22/07/2009

L’Aquila: sarà realizzato un edificio con una tecnologia sperimentale

Posted in news tagged , , , , , , , , , , , a 17:38 di alegre68

Sono iniziati a l’Aquila i lavori di realizzazione di un piccolo edificio sperimentale che ospiterà alcuni uffici dell’Ateneo dell’Aquila.
L’edificio è frutto della collaborazione scientifica tra l’Università degli Studi di Parma e quella del capoluogo abruzzese.
Sarà realizzato con una nuova tecnologia stratificata a secco già utilizzata per la costruzione di un edificio sperimentale all’interno del campus universitario di Parma (il cubotto) ed utilizzato come prototipo dalla facoltà di architettura per verificarne le prestazioni.
Al di là delle considerazioni che possono essere fatte sul linguaggio architettonico utilizzato per questo progetto e per altri progetti tecnologicamente innovativi presentati in questi giorni, la tecnologia utilizzata (struttura in legno con tamponamenti molto leggeri) sembra possedere caratteristiche di antisismicità, di ecosostenibilità e di flessibilità da tenere in seria considerazione.
Fonte:edilportale

04/06/2009

Nuovo materiale edile da pneumatici riciclati

Posted in ambiente, architetti, geometri, ingegneri, news tagged , , , , , , , , , , a 17:17 di alegre68

Una azienda di New york la Re-Tread ha presentato i Tire Logs materiale derivante dalla gomma dei pneumatici;  a differenza però degli altri prodotti in gomma riciclata questo sembra avere un costo di produzione più basso infatti la gomma dei pneumatici viene tagliata in strisce che vengono poi avvolte ad elica attorno ad un nucleo interno.
Il processo di realizzazione ed il possibile utilizzo sono illustrati sul sito della azienda : i Tire Logs potrebbero essere utilizzati come barriera anti rumore o barriere di sicurezza lungo le strade e pare che siano grado di resistere a deformazioni maggiori rispetto ai materiali da costruzione convenzionali, secondo la casa di produzione date le sue caratteristiche potrebbe essere usato come materiale antisismico.

01/06/2009

Norme Tecniche Costruzioni in vigore dal 1° luglio 2009

Posted in ambiente, architetti, geometri, ingegneri, news tagged , , , , , , , , , , a 14:53 di alegre68

Il Senato ha anticipato dal 30 giugno 2010 al 30 giugno 2009 l’entrata in vigore delle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al DM 14 gennaio 2008, che saranno così operative dal 1° luglio 2009, e costituiranno l’unica normativa prestazionale di riferimento per la progettazione, fornendo indicazioni sui requisiti di resistenza, stabilità e durabilità di materiali e prodotti.