12/12/2013

USCIRE DALLA CRISI /ENTRARE IN CITTA’ Convegno del 18 dicembre – inviti-

Posted in architettura e urbanistica della recessione, news, roma, urbanistica, USCIRE DALLA CRISI /ENTRARE IN CITTA' tagged , , , , , , , , , , , , a 00:02 di alegre68

PERIFERIE E CENTRALITA’ LA RIGENERAZIONE URBANA COME STRUMENTO DI ATTUAZIONE DEL PIANO NEL NUOVO PANORAMA ECONOMICO E SOCIALE

https://www.facebook.com/events/166276376915919/

Scarica l’invito al Convegno
Invito

Invito_retro

Annunci

06/12/2013

USCIRE DALLA CRISI /ENTRARE IN CITTA’ Convegno del 18 dicembre

Posted in associazione, news, roma, urbanistica, USCIRE DALLA CRISI /ENTRARE IN CITTA' tagged , , , , , , , , , , , , a 13:08 di alegre68

PERIFERIE E CENTRALITA’ LA RIGENERAZIONE URBANA COME STRUMENTO DI ATTUAZIONE DEL PIANO NEL NUOVO PANORAMA ECONOMICO E SOCIALE

https://www.facebook.com/events/166276376915919/

locandina convegno Uscire dalla crisi / Entrare in città

 
ecco la locandina aggiornata del Convegno con i relatori:
Fabio REFRIGERI – Assessore Infrastrutture, Politiche abitative, Ambiente della Regione Lazio
Giovanni CAUDO – Assessore alla Trasformazione urbana di Roma Capitale
Paolo MASINI – Assessore ai Lavori pubblici e alle Periferie di Roma Capitale
Gianluca LO PRESTI – Amministratore Delegato di EUR spa
Daniel MODIGLIANI – Commissario Straordinario dell’ATER del Comune di Roma
Andrea SANTORO – Presidente del Municipio IX di Roma Capitale
Livio SACCHI – Presidente dell’Ordine degli Architetti PPC di roma

28/09/2012

Architettura e Urbanistica della recessione -idee per il futuro delle città – oggi alle 14.00

Posted in architettura e urbanistica della recessione, associazione, ordine, roma tagged , , , , , , , , , , a 01:00 di alegre68

L’associazione ATEPRO ed il CONSIGLIO DI QUARTIERE LAURENTINO FONTE OSTIENSE 

con il Patrocinio dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia

organizzano il CONVEGNO:

Architettura e urbanistica della recessione- Idee per il futuro delle Città, venerdì 28 settembre 2012 alle ore 14.00 presso il CENTRO CULTURALE ELSA MORANTE – Roma, Piazza Elsa Morante.

La partecipazione al Convegno è gratuita

La giornata è organizzata in due sessioni.

Una sessione dal taglio più urbanistico, con relatori che ci parleranno della città, dei territori periurbani e di grandi interventi di riqualificazione urbana.

Un’altra sessione, maggiormente architettonica, attenta alle esigenze formali della configurazione degli spazi pubblici e privati.

Interventi di:
Alberto Voci, Daniel Modigliani, Francesco Correnti, Mario Spada, Massimo Allulli, Stefano Brancaccio, Stefano Michelato, Luca Sampò, Alessandro Camiz, Riccardo Petrachi / Luca Montuori,  Gianluca Andreoletti, Luciano Cupelloni.

 

 

L’organizzazione di questo convegno parte da una riflessione sulla situazione della società contemporanea, caratterizzata dalla recessione economica, o meglio dalla spinta recessiva imposta dai decisori politici, e dalla necessità di discutere e confrontarsi sulle influenze e sui contributi che l’architettura e l’urbanistica, intese come discipline del sapere e dell’agire nella società, possano donare allo sviluppo di una presa di coscienza della situazione e alla ricerca di soluzioni per la costruzione di una nuova e migliore società.

Vorremmo ragionare su quali possano essere l’architettura e l’urbanistica del nuovo secolo, legati agli assetti futuri della società: come si potrà arginare il declino della cultura architettonica e delle professioni tecniche, attuato in nome del dominio della tecnica economica?

Come l’architettura e l’urbanistica cambieranno e come rispecchieranno la nuova realtà economica, sociale e culturale che si sta delineando?

Dal riuso della città al riuso del territorio, o meglio di quelle porzioni di territorio che non sono mai stati vissuti come elementi urbani né extraurbani, o non ne hanno mai assunto o ne hanno perso la conformazione.  Brandelli di territorio diventati luoghi di attesa, di sospensione dei diritti urbani, non solo, o meglio, non più, diritti edificatori o speculativi.

Abbiamo chiamato alcuni amici a fare qualche riflessione sulla situazione attuale e, soprattutto, a lanciare qualche idea per il futuro delle nostre città: si parlerà di social housing e smart cities; di orti sociali e riqualificazione urbana; di governo del territorio, politiche urbane, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale.

Per maggiori informazioni:

info.atepro@gmail.com

https://www.facebook.com/events/279428398829823/?notif_t=plan_user_joined

Per arrivare in auto:  http://www.tuttocitta.it

per arrivare con i mezzi pubblici:  http://infopoint.atac.roma.it/

 

22/09/2012

Architettura e Urbanistica della recessione: l’intervento di Luca Sampò

Posted in architettura e urbanistica della recessione tagged , , , , , , , , a 12:39 di stefanomichelato

Slums, favelas, barrios, bidonvilles, villas miserias, baraccopoli sfuggono agli indicatori, ai sondaggi, alle ricerche di mercato. I termini stessi con cui viene definito questo tipo di insediamento variano fra città e culture. L’estensione e la velocità di crescita degli slums attraggono l’attenzione di governi, istituzioni e ricercatori, mentre si moltiplicano i progetti volti al miglioramento delle condizioni abitative, non solo da parte delle ONG, ma anche di singoli gruppi di progettisti i quali, abbandonata l’idea di praticare la professione seguendo il modello di sviluppo “occidentale”, decidono di dedicarsi all’altro 90%.
Come e perché intervenire negli slums? Quale modello di sviluppo possiamo indicare – vista l’attuale crisi di quello “occidentale” –, e cosa possiamo imparare, invece, dagli slums?
La progettazione per la società dei consumi di massa ci sta costruendo la possibilità di viaggiare in qualsiasi parte del mondo – per quel 10%, o meno, che può farlo – nel comfort rassicurante di aeroporti tutti uguali, di fronti urbani tutti uguali, di parchi archeologici e attrazioni turistiche tutte uguali, o quasi. Il “copia e incolla” consente alla progettazione di avanzare velocissima sull’autostrada della globalizzazione – e dell’informazione –, possiamo ora produrre progetti e libri ad una velocità che era fino a pochi anni fa impensabile. Ma a quale prezzo?

il tema è affrontato anche sull’ultimo numero di boundaries di cui Luca Sampo è il direttore.

21/09/2012

Architettura e Urbanistica della recessione: l’intervento di Francesco Correnti

Posted in ambiente, architetti, architettura e urbanistica della recessione, roma, urbanistica tagged , , , a 12:46 di martina greco

Il governo del territorio e l’esperienza del Prusst. Idee per “La conservazione integrata del patrimonio culturale, dei monumenti e del contesto ambientale” ed “una città a misura dell’uomo, della donna e dei più deboli”

di Francesco Correnti

Architetto – Direttore generale dell’Ufficio Consortile Interregionale della Tuscia

Una esperienza insolita di collaborazione tra enti locali. Questi i numeri:

2012 – 1999 = 13, gli anni che hanno visto l’inizio e lo sviluppo di questa esperienza.

Tre regioni (Lazio, Toscana, Umbria), quattro province (Orvieto, Pitigliano, Roma, Viterbo), circa 100 enti pubblici, tra province, comuni e comunità montane, i soggetti partecipanti al programma, oltre ai circa 1500 interventi proposti, tra pubblici e privati.

Quali risultati ha avuto questa esperienza e quali conclusioni se ne possono trarre è l’oggetto della conversazione. Partendo dalle motivazioni iniziali dell’intesa, per giungere – attraverso le diverse situazioni registrate in regioni con diverse legislazioni e procedure – alla attuale fase conclusiva, che vede, da una parte, l’attuazione di interventi esemplari e, dall’altra, la perdita di finanziamenti e la vanificazione delle iniziative per lentezze burocratiche e mancanza di volontà politiche.

Con il Piano nazionale delle città che pone nuovi stimoli e nuovi problemi.

17/09/2012

“Architettura e Urbanistica della recessione- Idee per il futuro delle Città “ il 28 settembre a Roma

Posted in ambiente, architetti, architettura e urbanistica della recessione, associazione, news, roma, urbanistica tagged , , , , , , , , , , , , a 12:01 di alegre68

L’associazione ATEPRO ed il CONSIGLIO DI QUARTIERE LAURENTINO FONTE OSTIENSE
organizzano il CONVEGNO

“Architettura e Urbanistica della recessione – Idee per il futuro delle Città “

venerdì 28 settembre 2012 alle ore 14.00 presso il CENTRO CULTURALE ELSA MORANTE
a Roma, Piazza Elsa Morante.

Il Convegno vuole essere un momento di riflessione sulla situazione della società contemporanea, caratterizzata della recessione economica. In particolare si parlerà delle influenze prodotte sulla architettura e l’urbanistica, intese come discipline del sapere e dell’agire nella società.

Come si potrà arginare il declino delle cultura architettonica e delle professioni tecniche, attuato in nome del dominio della tecnica economica?

Come l’architettura e l’urbanistica cambieranno e come rispecchieranno la nuova realtà economica, sociale e cultura che si sta delineando?

Relatori del mondo della cultura, dell’università e della professione presenteranno riflessioni, spunti e proposte sulla gestione del territorio e sulla architettura, alla luce dei cambiamenti sociali imposti dalla recessione economica.

Si affronteranno temi come il governo del territorio, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale, la rigenerazione urbana.

Si parlerà di programmi di social housing, come elemento di riqualificazione urbana.

Si parlerà di smart cities, tecnologia al servizio della città intesa come insieme integrato di architetture.

Si valuterà come proporre un uso intelligente delle città e dei territori a cominciare da temi legati alla sostenibilità ambientale. La coltivazione degli orti ed altre pratiche per la rigenerazione del tessuto periurbano.

Ascolteremo e vedremo che cosa succede nel mondo, attraverso gli occhi di una rivista di architettura – Boundaries.

PROGRAMMA

Ore 14.00 – Accrediti

Ore 14.30 – I° SESSIONE – LE CITTÀ DEL FUTURO: GOVERNARE LE TRASFORMAZIONI URBANE
Introduce ALBERTO VOCI – Consiglio di quartiere Laurentino Fonte Ostiense

DANIEL MODIGLIANI – Presidente INU LAZIO
La progettazione urbanistica alla luce dei futuri assetti amministrativi, sociali ed economici
FRANCESCO CORRENTI – Direttore Generale di UCIT – PRUSST della Tuscia Il governo del territorio e l’esperienza del Prusst.
Idee per ”La conservazione integrata del patrimonio culturale, dei monumenti e del contesto ambientale” ed “Una città a misura dell’uomo, della donna e dei più deboli”
MARIO SPADA – Coordinatore Biennale Spazio Pubblico
Riunificare urbanistica ed architettura. Relazioni tra tessuti urbani, edifici intelligenti e spazi pubblici come elementi del sistema neuronale della città
MASSIMO ALLULLI – Ricercatore presso CITTALIA Fondazione ANCI Ricerche
Smart cities: il percorso verso la città intelligente?
STEFANO BRANCACCIO – Architetto, Resp. Origination e Nuovi Prodotti CDP Investimenti Sgr
Social housing: progettazione e gestione sociale di interventi in ambiti urbani da riqualificare

Ore 16.00 – Dibattito

Ore 16.30 – Coffee Break

Ore 17.00 – II° SESSIONE – GLI SPAZI URBANI E LE ARCHITETTURE NELLA CITTÀ DIFFUSA
Introduce STEFANO MICHELATO – ATEPRO

LUCA SAMPÒ – Direttore Responsabile di Boundaries, International Architectural Magazine
La città “altra” nel XXI secolo: verso una nuova forma di struttura urbana: strutture urbane informali nel mondo, con esempi e casi di ristrutturazione ed interventi ex novo
ALESSANDRO CAMIZ – Ph.D. LPA-DIAP “Sapienza” Università di Roma
Coltivare l’orto per cambiare la città: agricoltura periurbana nel paesaggio metropolitano
RICCARDO PETRACHI / LUCA MONTUORI – 2T_R Studio di architettura
La progettazione, il processo di realizzazione e l’uso degli spazi urbani. L’architettura come elemento di rigenerazione urbana
GIANLUCA ANDREOLETTI – AVAA Andreoletti & Valentino Architetti Associati
Architettura come espressione di una necessità culturale
LUCIANO CUPELLONI – Prof. Ordinario di Tecnologia dell’Architettura “Sapienza” Università di Roma
Riqualificazione architettonica / Rigenerazione urbana / Sostenibilità ambientale. Dal patrimonio storico allo spazio urbano

Ore 19.00 – Dibattito

La partecipazione al Convegno è gratuita.
Presso la segreteria sarà disponibile una cartella stampa contente gli abstract degli interventi.
Gli atti del convegno saranno pubblicati su ebook.

Venerdì 28 settembre ore 14.00 – 19.30
Centro culturale Elsa Morante
Piazza Elsa Morante – Roma

Comunicazione ATEPRO – Martina Greco- E-mail info.atepro@gmail.com
Segreteria Convegno tel. 3396991797